S
E
I
L
N
T
SILENT
CITY
Matera2019 L'Albero
Silent City

Un'opera lirica ispirata alla città di Matera creata insieme ai suoi abitanti.

L’opera di Silent City andrà in scena
il 28, 29 e 30 novembre e il 1 dicembre 2019
presso Teatro Temporaneo Piazza Tre Torri 1 a Matera.

L'OPERA | TRAMA

Silent city è un’opera lirica di comunità originale creata - in ogni sua fase - da giovani, anziani e bambini della Basilicata e di Matera in particolare, guidati dal compositore Nigel Osborne, insieme ad artisti nazionali e internazionali.

“Silent city” è un gioco temporale in cui si raccontano due generazioni, quella di ieri e quella di oggi. È la storia di tre ragazzi che in un giorno di scuola fuggono nella parte più bassa e antica della loro città, la parte più silenziosa, tra le rocce secolari.
A causa di un avvenimento imprevisto i ragazzi incontreranno un ragazzo che non sa parlare e che chiameranno il ragazzo del silenzio.

Questo bambino li condurrà all’interno di una memoria del sottosuolo: la storia della città dimenticata. Un racconto sul processo di scoperta... non solo di una città, ma di una memoria collettiva.

Ticket

Allo spettacolo si accede con Passaporto 2019 (il biglietto unico per tutti gli eventi di Matera 2019).
La prenotazione è obbligatoria. Sarà possibile prenotarsi circa 2 settimane prima dell’Evento sul sito www.materaevents.it.

Sei un giornalista o un operatore? Scrivi a comunicazione@silentcity.eu

Abbiamo immaginato Silent City perché l’opera fosse di tutti, per tutti.
L’opera come linguaggio diventava per noi un modo di indagare la città di Matera nella sua complessità. Le storie, le parole, la musica e i suoni.
Matera è tutt’uno con l’uomo e le donne, bambini e bambine che l’hanno fatta, abitata, abbandonata e che oggi la stanno immaginando nel suo futuro, ancora e di nuovo.
Vogliamo che il pubblico si affidi allo sguardo delle comunità che l’hanno co-creata con noi e possa dire:
Sì, questa storia è anche mia.

Vania e Alessandra
direttrici artistiche Compagnia teatrale L'Albero

Il progetto e i partner

Silent City è un format per la creazione di un’opera lirica, un processo di sviluppo di audience e una indagine artistica sulla città e le sue comunità.
Il progetto è co-prodotto dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 e la Compagnia teatrale l’Albero in collaborazione con Open Design School.

Per la creazione dell’opera collettiva di Silent City, la Compagnia teatrale L’Albero ha scelto di collaborare con prestigiosi partner:

  • l’Orchestra Senzaspine di Bologna, composta da musicisti under 35 e ormai nota per il progetto di riqualificazione urbana e culturale del ‘Mercato Sonato’ di Bologna
  • Opera Circus, organizzazione di arti e di spettacolo del Regno Unito
  • Materahub per il monitoraggio dell’impatto del progetto
  • Setticlavio, per il supporto nel campo dell’innovazione dei metodi formativi musicali rivolti all’infanzia.
  • UniversaMusica dell’Università degli Studi della Basilicata
  • Conservatorio di Musica di Matera E. R. Duni

La sezione elettroacustica dell’opera è stata realizzata da:

  • Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio di Musica di Matera E. R. Duni / MaterElettrica
  • Music Edinburgh College of Art, University of Edinburgh, Scozia

con il sostegno dell’Istituto Italiano di Edimburgo.

Il progetto è risultato vincitore di un Creative Exchange con la compagnia Operasonic, Scozia.

Video format

Il processo e le comunità

Monitoraggio e impatto

Con il nostro partner MATERAHUB stiamo monitorando l’impatto del progetto sulle nostre comunità.

Impatto: nell’immaginario comune questa parola è spesso associata ad un incontro più o meno violento fra corpi. Per gli operatori culturali, invece, esso rappresenta solo ed esclusivamente un idea: il risultato tangibile ed intangibile delle loro azioni. Questo perché ogni organizzazione culturale ha bisogno di capire se sta operando nella maniera corretta e se, in ultima analisi, è in grado di creare valore per il proprio pubblico e per la proprie comunità. Infatti Silent City, un progetto che per genesi abbraccia persone diverse e di ogni età, e contamina competenze, non poteva non coinvolgere le proprie comunità nella profonda comprensione del valore generato durante questi due anni di lavoro.
Silent City perciò rivendica con orgoglio la sperimentazione del processo di valutazione dell’impatto socio-culturale del progetto, per includere ulteriormente le persone all’interno dei propri processi, fortificare l’approccio collaborativo anche a livello gestionale e fare un ulteriore passo in avanti verso modelli di produzione artistica sempre più orizzontali, comprensivi e sperimentali.
Questo lavoro di ricerca aiuterà a osservare Silent City in maniera ulteriormente diversa, attraverso dati, parole e nuove elaborazioni, frutto del parere di ognuna delle persone coinvolte.

Il dossier sarà disponibile a partire da gennaio 2020.

Credits

mentorship direzione artistica
Tina Ellen Lee

direzione artistica
Vania Cauzillo, Alessandra Maltempo

un'opera di
Nigel Osborne e le comunità di Matera

composizione elettroacustica
Fabrizio Festa e Peter Nelson
Carlo Cozzolongo, Gianpaolo Cassano, Gavin McCabe e Leo Butt

drammaturgia
Andrea Ciommiento

libretto
Ubah Cristina Ali Farah

direzione d'orchestra
Tommaso Ussardi

regia
James Bonas

interpreti

madre
Chiara Osella

Caterina
Elisa Soster

Domenico
Milo Harries

Rocco
Carlo Massari

costruttore
Giorgio Celenza

costruttore
Luca de Lorenzo

ragazzo del silenzio
Gabriele Montaruli

e con
Coro Unibas di Potenza, le comunità di Matera e i giovani attori de La Scuola sull'Albero

coreografie
Cydney Uffindell-Phillips

assistente coreografie
Anna Moscatelli

regia del suono
Fabrizio Festa

sound producer
Peter Nelson

lighting design
Rob Casey

scenografia
Bruno Soriato

assistenza scene e costumi
Mimma Giovinazzo e Iris Marsico

ideazione e realizzazione dello spazio scenico a cura di
Open Design School Matera

direzione di scena
Elisa Mangano

direzione di produzione
Paolo Belluso

facilitatore di comunità
Gino Marangi

musica eseguita da
Orchestra Senzaspine e MaterElettrica

service
Bitmovies

Press Kit

Sei un giornalista o un operatore e vuoi partecipare all'opera?
Scrivi a comunicazione@silentcity.eu.

Compagnia teatrale L'Albero

responsabile progetto Silent City e direzione artistica L'Albero
Vania Cauzillo
vania.cauzillo@lalbero.org | +39 348.65.33.673

presidente e direzione artistica L'Albero
Alessandra Maltempo
alessandra.maltempo@lalbero.org | +39 349.82.43.232

responsabile comunicazione L'Albero
Cristina Palermo
cristina.palermo@lalbero.org

facilitatore di comunità
Gino Marangi
gino.marangi@lalbero.org | +39 333.27.40.889

Silent City

responsabile comunicazione Silent City
Rita Scalcione
comunicazione@silentcity.eu | +39 327.26.90.060

responsabile sviluppo progetto Silent City
Anna Estdahl
anna.estdahl@gmail.com | +39 333.75.08.235

project manager Orchestra Senzaspine
Luca Cantelli
luca.cantelli@gmail.com

direttrice artistica Opera Circus
Tina Ellen Lee
tina@operacircus.co.uk