Silent City e gli sguardi sulla città
PHOTO  Matera, Basilicata, 1948. Credits: © David Seymour/Magnum Photos Da quando stiamo lavorando su Silent City abbiamo più volte parlato di percezione della città. Tra i mille sguardi e le mille percezioni che un posto può avere, sicuramente la grande differenza sta nella visione interna (di chi ci abita, di chi ci vive) e in una esterna (del visitatore o di chi la immagina pur non avendola mai vissuta o visitata). Si creano così molteplici approcci e molteplici visioni. Qualcosa viene alla luce e qualcosa viene omesso. Pezzi di memoria che riaffiorano ed identità che rimangono invisibili. Ma cosa succede quando un team di artisti si mette a lavoro su un progetto (Silent City) che parte appunto da una città e dalla sua comunità? Quali sono le loro percezioni? Cosa vedono, cosa sentono, cosa immaginano? Quali le loro aspettative? Che risposte la città dà alle loro domande? L’11 maggio si è conclusa la seconda fase di Silent City, la costruzione di una Community Opera che andrà in scena per il programma ufficiale di eventi di Matera 2019. Il lavoro di questa seconda fare riguardava la ricerca della musica e delle arie della nostra Opera, guidata da compositore internazionale Nigel Osborne. Tutti gli artisti ed […]
23 Mag 2018 in Silent City
SCOPRI GLI ARTISTI DI SILENT CITY: Andrea Ciommiento
Il processo che porterà alla realizzazione di Silent City sarà lungo e complesso e sarà portato avanti da una squadra di artisti che lavoreranno per il progetto. Abbiamo deciso di presentarveli facendo loro delle domande che riguardano il loro lavoro e quello che faranno con noi, così capirete perché li abbiamo scelti Siamo molto orgogliose del nostro team di artisti! A un giorno dall’inizio dai primi laboratori per la creazione della nostra Opera che andrà in scena per Matera 2019, vi presentiamo  il drammaturgo Andrea Ciommiento , che ci guiderà in questa cinque giorni di eventi, dal 7 all’11 aprile. Vi ricordiamo che potete partecipare ai nostri laboratori scrivendoci una mail a info@silentcity.eu. Continuate a seguirci sui nostri canali! 1) Cosa sognavi di fare da bambino e dove immaginavi avresti vissuto? Da bambino sognavo di poter salvare gli Altri dal pericolo, come alcuni supereroi d’infanzia. 2) Cosa fai oggi e dove vivi oggi? Oggi mi occupo di rigenerazione artistica e inclusione sociale. Vivo a Torino. 3) Proviamo a far immaginare quest’Opera che ancora non esiste… In quest’Opera gli eroi scelgono di non essere più soli nel loro trionfo. Così un “coro” potrà essere protagonista di questa storia? 4) Se diciamo Opera cosa […]