SILENT CITY PRESENTA LA PRIMA OPERA LIRICA SCRITTA INSIEME AGLI ABITANTI DELLA BASILICATA MATERA 4 NOVEMBRE 2018 – PALAZZO LANFRANCHI dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Silent City, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 co-prodotto dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 e la Compagnia Teatrale l’Albero è un’Opera lirica interamente creata da artisti lucani, nazionali e internazionali insieme agli abitanti della Basilicata e della città di Matera in particolare. Dopo circa un anno di lavoro sulla co-creazione dell’Opera lirica contemporanea inedita che andrà in scena per il programma ufficiale di eventi di Matera 2019 (29 e 30 novembre – 1 dicembre 2019), presentiamo al pubblico la storia di Silent City e lo facciamo  attraverso due momenti: un’installazione dove il pubblico può provare ad entrare nel processo di creazione dell’Opera e un racconto/spettacolo assieme all’Orchestra SenzaSpine di Bologna, al Coro dell’Unibas. Ecco il programma completo degli eventi per il 4 novembre: Palazzo Lanfranchi – Chiesa del Carmine Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 “Hai mai provato a dirigere un’orchestra? Entra e prendi la bacchetta. Dirigi l’Orchestra SenzaSpine.” Flash mob artistico-musicale per avvicinare il grande pubblico alla grande musica. Gli spettatori avranno l’occasione unica di salire sul podio e dirigere l’orchestra in prima persona. Il risultato sarà un mix di stupore e divertimento. Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 “Costruiamo insieme […]
Silent City e gli sguardi sulla città
PHOTO  Matera, Basilicata, 1948. Credits: © David Seymour/Magnum Photos Da quando stiamo lavorando su Silent City abbiamo più volte parlato di percezione della città. Tra i mille sguardi e le mille percezioni che un posto può avere, sicuramente la grande differenza sta nella visione interna (di chi ci abita, di chi ci vive) e in una esterna (del visitatore o di chi la immagina pur non avendola mai vissuta o visitata). Si creano così molteplici approcci e molteplici visioni. Qualcosa viene alla luce e qualcosa viene omesso. Pezzi di memoria che riaffiorano ed identità che rimangono invisibili. Ma cosa succede quando un team di artisti si mette a lavoro su un progetto (Silent City) che parte appunto da una città e dalla sua comunità? Quali sono le loro percezioni? Cosa vedono, cosa sentono, cosa immaginano? Quali le loro aspettative? Che risposte la città dà alle loro domande? L’11 maggio si è conclusa la seconda fase di Silent City, la costruzione di una Community Opera che andrà in scena per il programma ufficiale di eventi di Matera 2019. Il lavoro di questa seconda fare riguardava la ricerca della musica e delle arie della nostra Opera, guidata da compositore internazionale Nigel Osborne. Tutti gli artisti ed […]
23 Mag 2018 in Silent City
Maggio all’Infanzia: ESPLORAZIONI DI SILENZIO | Laboratorio gratuito a due generazioni.
Durante il nostro lavoro – al Teatro e fuori dal Teatro –  spesso si evince la nostra vicinanza al pubblico dei bambini. Pensiamo che il teatro sia un potente mezzo educativo di crescita, di confronto, di conoscenza e di interpretazione della realtà. Spinti da questa convinzione abbiamo sempre ben accolto tutti quei progetti e quelle realtà che avvicinano al mondo dell’infanzia,  quello del teatro. Una di queste realtà è quella di Maggio all’Infanzia, dove il teatro diventa protagonista principale di una fitta programmazione dedicata al pubblico di ragazzi e delle loro famiglie. Il festival, nato 21 anni fa, crea  nelle diverse giornate in cui si sviluppa, una grande rete dentro e fuori la città, coinvolgendo tutti i quartieri, le associazioni che operano nel sociale, le scuole. Una festa che reinventa la città e permette di scoprire le sue risorse attraverso gli occhi e i suoni dell’infanzia. Con questi buoni propositi , noi,  non potevamo far altro che dare il nostro contributo all’evento ed essere presenti, con #reteteatro41 (cinque compagnie teatrali di produzione: Abito in scena – Pz, Gommalacca Teatro -Pz, IAC – Matera, L’Albero – Melfi, Compagnia Petra – Satriano, fondate e operanti in Basilicata )  attraverso un laboratorio dedicato ai bambini […]
16 Mag 2018 in News sull'Albero
Silent City a lavoro con le scuole
Uno dei punti chiave del progetto Silent City è certamente il lavoro con la gente che abita questi luoghi, Matera e la Basilicata. Se l’obiettivo è quello di creare una Community Opera inedita che andrà in scena per il programma ufficiale di eventi di Matera 2019, la ricerca artistica va appunto fatta  assieme  alle comunità, raccogliendo storie antiche e immaginandone di nuove. Gli interlocutori privilegiati  di Silent City  sono i bambini e gli anziani , “generazioni silenti” che insieme a compositori, musicisti, scrittori, cantanti, attori, educatori teatrali, avranno voce nella composizione di un’Opera lirica contemporanea. Vorremmo cercare di raccontarvi  non solo quello che sta avvenendo a livello artistico, ma proprio l’impatto che può avere un progetto come questo sulle comunità coinvolte. In questa settimana di eventi dedicati alla ricerca della musica, condotta dal compositore Nigel Osbrone,  oggi è il turno dei 50 bambini delle seconde classi della Scuola P.G. Semeria di Matera. La prima fase con loro è stata compiuta  ad aprile, attraverso dei workshop di drammaturgia collettiva, guidati dal drammaturgo Andrea Ciommiento  Per costruire un’Opera ci vogliono infatti, prima ancora che la musica e le parole, le storie. E per trovare le storie bisogna ascoltare, creare e rielaborare i racconti delle […]
10 Mag 2018 in Silent City
SCOPRI GLI ARTISTI DI SILENT CITY: Ubah Cristina Ali Farah
Continua il nostro approfondimento sugli artisti che stanno prendendo parte a Silent City, il nostro progetto per la costruzione di un ‘Opera collettiva che andrà in scena per il programma ufficiale di Matera 2019, Capitale Europea della Cultura. Oggi vi presentiamola nostra librettista, colei che tradurrà in versi la storia della nostra Opera:  Ubah Cristina Ali Farah, scrittrice e poetessa di padre somalo e madre italiana.  Il suo romanzo Madre piccola (2007) ha ricevuto il prestigioso Premio Vittorini.  Noi l‘abbiamo già incontrata durante la prima fase del progetto di Silent City , assieme ad Andrea Ciommiento, dove ha partecipato ai laboratori di drammaturgia.  Tornerà a Matera a maggio per proseguire il suo lavoro assieme a noi e a tutti gli artisti e i partner del progetto  Ma non vogliamo raccontarvi di più adesso…scoprite chi è la nostra artista dalla sua bellissima  intervista: 1) Cosa sognavi di fare da bambina e dove immaginavi avresti vissuto?   Sognavo di fare l’astronauta. Ero una sognatrice ed esplorare la luna e le stelle deve essermi sembrata la più grande delle avventure. Forse immaginavo di vivere in Italia. Capitava che trascorressimo qualche estate a Verona, dove viveva la famiglia di mia madre. A Mogadiscio all’epoca noi […]
SCOPRI GLI ARTISTI DI SILENT CITY: Andrea Ciommiento
Il processo che porterà alla realizzazione di Silent City sarà lungo e complesso e sarà portato avanti da una squadra di artisti che lavoreranno per il progetto. Abbiamo deciso di presentarveli facendo loro delle domande che riguardano il loro lavoro e quello che faranno con noi, così capirete perché li abbiamo scelti Siamo molto orgogliose del nostro team di artisti! A un giorno dall’inizio dai primi laboratori per la creazione della nostra Opera che andrà in scena per Matera 2019, vi presentiamo  il drammaturgo Andrea Ciommiento , che ci guiderà in questa cinque giorni di eventi, dal 7 all’11 aprile. Vi ricordiamo che potete partecipare ai nostri laboratori scrivendoci una mail a info@silentcity.eu. Continuate a seguirci sui nostri canali! 1) Cosa sognavi di fare da bambino e dove immaginavi avresti vissuto? Da bambino sognavo di poter salvare gli Altri dal pericolo, come alcuni supereroi d’infanzia. 2) Cosa fai oggi e dove vivi oggi? Oggi mi occupo di rigenerazione artistica e inclusione sociale. Vivo a Torino. 3) Proviamo a far immaginare quest’Opera che ancora non esiste… In quest’Opera gli eroi scelgono di non essere più soli nel loro trionfo. Così un “coro” potrà essere protagonista di questa storia? 4) Se diciamo Opera cosa […]
Silent city | Cosa si fa in un laboratorio di creazione collettiva?
Un focus sul laboratorio per adulti che si terrà a Matera, il 7-8 Aprile, Raccogliendo le storie, scrivere la città con  Andrea Ciommiento. Quello che succede veramente, quello che viviamo, il resto,tutto il resto, dov’è? Quello che succede ogni giorno e che si ripete ogni giorno, il banale, il quotidiano, l’evidente, in che modo interrogarlo, in che modo descriverlo? Georges Perec Perché raccontare la città? Scrittori come Perec ribaltano lo sguardo sulla città descrivendo i luoghi urbani come ricordi di una propria esperienza personale. Altri come Calvino ne ricercano le radici, accostando le città ai nostri sogni, costruite su desideri e paure. All’ultimo, lontani dall’arte, si presentano le storie imperfette e meticce del vivere quotidiano: storie che non lasciano sempre traccia. Ritroveremo ricordi “quasi dimenticati, inessenziali, banali, comuni, se non a tutti, perlomeno a molti” attraverso il lavoro creativo in aula e l’esperienza all’aperto di urban orienteering al fine di costruire una mappatura narrativa della città. Parte dei materiali creati saranno condivisi sul web attraverso la geo-localizzazione dei luoghi e degli abitanti incontrati. Come posso partecipare? Scrivendo una mail a: info@silentcity.eu Abbiamo ancora pochissimi posti, e se non doveste farcela ci saranno tante altre azioni partecipate durante tutto il progetto Silent City! Continuate a seguirci!
L’Albero porta la scuola di Montescaglioso verso il 2019
Sarà inaugurata oggi 19 settembre a Matera la mostra “Racconta il buono di Matera 2019” che fa parte del concorso regionale “Porta la tua scuola nel 2019”, promosso dal Comitato Matera 2019, a cui hanno partecipato le scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado della Basilicata. Dopo aver lavorato a degli elaborati creativi, inerenti i temi della candidatura presenti nel dossier di Matera 2019, una giuria di esperti ha selezionato 15 classi. Ciascuna di queste ha affrontato la seconda fase del concorso, “Racconta il buono di Matera 2019”, seguendo dei laboratori creativi curati da tutor/associazioni del territorio. E’ in questa fase che L’Albero ha seguito la scuola media di Montescaglioso, con un progetto fotografico e sonoro, portato avanti in collaborazione con un fotografo, un autore e un sound designer, intitolato “Nuovo dizionario, Matera, Edizione 2019”. Un dizionario insolito, originale, costruito parola per parola dai ragazzi che usano la scuola come macchina del tempo e si affacciano al mondo tra cinque anni, ognuno con un oggetto da mandare nel futuro. La mostra è stata allestita negli spazi dell’ex ospedale San Rocco a cura di Antonio Catalano,  della Casa degli Alfieri, e rimarrà aperta fino al 19 novembre. Di questi […]
19 Set 2014 in News sull'Albero
L’Albero sostiene la candidatura di Matera a capitale europea della cultura
Anche L’Albero si unisce al coro delle associazioni che sostengono la candidatura di Matera a capitale europea per il 2019. Proprio ieri, 10 settembre, è stato pubblicato on line il Dossier della candidatura e ora, che le fasi finali della selezione si fanno imminenti, occorre rafforzare ogni incoraggiamento. L’Albero e la Cooperativa Zero in condotta sono stati individuati come partner nella realizzazione di alcuni progetti artistici previsti dal Dossier. Per noi è un grande piacere, nonchè onore, far parte di questa energia creativa, culturale e vitale che pervaderà tutta la Basilicata. Anche per noi, Matera è già capitale europea della cultura!
11 Set 2014 in News sull'Albero