I ragazzi “pescano” nella storia dell’arte…
Il progetto “Pesca l’azzurro” prende il via anche nelle scuole medie. Qui i ragazzi dovranno “pescare” nella storia dell’arte scoprendo le rappresentazioni pittoriche della pesca, per comprendere anche la visione artistica di questa pratica così importante nella vita dell’uomo. A guidarli lungo questa “rotta”, sarà il critico e storico d’arte Fiorella Fiore, che illustrerà nelle sue due lezioni, il 3 e 4 aprile, rispettivamente a Matera e Policoro (MT), le opere principali che hanno come tema la pesca e il pesce. “Un viaggio che va dalle prime raffigurazioni cristiane, in età romana, alle nature morte del XVI secolo, di artisti come Giuseppe Arcimboldi e Vincenzo Campi – ci ha spiegato il critico Fiore – come dalle rappresentazioni giapponesi nell’arte di Hiroshige all’età moderna, passando attraverso Manet a Seraut. Infine si concluderà con una carrellata di scatti fotografici inerenti al tema – ha concluso il critico – per allenare lo sguardo dei ragazzi in vista dei prossimi laboratori di fotografia”. Il programma, infatti, dopo le lezioni della Fiore, vedrà le classi di queste scuole medie impegnate in laboratori di fotografia che si svolgeranno in località marine della Basilicata. Di tutti gli scatti verrà poi fatta una mostra e un concorso con […]
01 apr 2014 in SOS teatro
Pesca l’azzurro
Insieme ai piccoli naviganti lucani, alla scoperta delle proprietà del pesce azzurro. E’ iniziata l’avventura del progetto “Pesca l’azzurro: scopri e gusta le risorse del mare”. Insieme a 400 bambini delle elementari di Potenza e Matera e a 150 ragazzi delle medie di Matera e Policoro, si è partiti con le attività che porteranno gli alunni ad apprezzare le proprietà salutistiche del pesce azzurro. Una “rotta” che vede i piccoli naviganti lucani impegnati in questa prima fase con un lavoro creativo: la realizzazione di un cartellone fatto di materiali di riciclo, con cui ricomporre il Mar Mediterraneo, le terre che vi si affacciano e le specie ittiche che lo popolano, in particolare le diverse tipologie di pesce azzurro di cui è molto ricco. Il kit con cui ora si stanno cimentando è stato ideato e fornito dal Centro di educazione ambientale (Cea) “La luna al guinzaglio” di Potenza. “Un’esperienza che incentiva alla tutela del mare, ma anche alla tutela della terra e del rispetto delle relazioni tra gli uomini – ha dichiarato Rossana Cafarelli del Cea -. Grazie alla collaborazione proposta da L’Albero, con questo progetto si punta a fare rete tra le istituzioni e le realtà creative lucane, per […]
28 mar 2014 in SOS teatro
Nuova condanna per le bevande alcoliche. Anche sul palco vince la vita!
Chiuse le due giornate di “A.A. Altamente Alcolico” a Melfi e Rionero Esuberanza, brio, adrenalina. Come quelle date da bevande alcoliche come Birra, Campari, Vodka e Vino. Ma anche esuberanza, brio, adrenalina, come quelle contagiate dagli attori della Compagnia de L’Albero, che hanno nuovamente messo in scena “A.A. Altamente Alcolico – Riflessioni per non bersi il cervello”. Sensazioni che possono essere lette negativamente o positivamente, come due risvolti emotivi della stessa giornata. Le quattro bevande impersonate degli attori de L’Albero, infatti, sono state nuovamente condonnate, perchè si ritrovano ancora tra le mani di chi non sa controllare, per età o inesperienza, i loro effetti sullo stato psico-fisico, aprendo la strada a cose gravi e irrimediabili. Questo, il senso profondo e importante trasmesso agli studenti di Melfi e Rionero – grazie all’impegno del Rotary Club di Melfi che ha patrocinato quest’anno l’iniziativa – rivestito come sempre da un linguaggio simpatico, fresco e giovanile, che ha saputo coinvolgere attivamente i ragazzi nella riflessione sull’abuso dell’alcol. Ne è stata prova il fatto che i giovani sono intervenuti durante i dibattiti a fine spettacolo, dichiarando di essersi immedesimati nei dialoghi e nelle situazioni messe in scena, ed hanno raccontato le proprie esperienze personali. Fragilità […]
21 mar 2014 in Compagnia teatrale
Sul palco per la prevenzione all’alcolismo
Il 18 e il 20 marzo, a Melfi e a Rionero, ritorna “A. A. Altamente Alcolico” La Compagnia Teatrale de L’Albero salirà di nuovo sul palco per parlare di prevenzione dell’alcolismo, con lo spettacolo “A.A. Altamente Alcolico – Riflessioni per non bersi il cervello”. Le date in programma sono due e coinvolgeranno gli studenti dell’Istituto “Gasparrini” di Melfi martedì 18 marzo, e quelli del Liceo classico di Rionero giovedì 20 marzo. Lo spettacolo è stato già protagonista negli anni scorsi di precedenti campagne di sensibilizzazione, promosse dal Farmacisti del Vulture-Melfese, e dal Ser.T. di Melfi, e quest’anno è stato voluto dal Rotary Club della città federiciana, nell’ambito del tema distrettuale 2013-2014 “Un futuro per i giovani”. L’intento è quello di riproporre ai ragazzi delle scuole superiori la formula innovativa del linguaggio teatrale come strumento di prevenzione. La pièce, scritta da Mariangela Corona, per la regia di Alessandra Maltempo – e interpretata da Gianluca Catalani, Donatella Corbo, Rossana Maltempo, Cristina Palermo e Palma Santangelo – narra di un processo che ha come “imputati” alcune bevande alcoliche che cercano di vantare le proprie qualità al cospetto di un integerrimo pubblico ministero che smonta in maniera puntuale la loro difesa. Dopo lo spettacolo, […]
18 mar 2014 in Compagnia teatrale
Fai della tua festa uno spettacolo!
Da oggi puoi festeggiare il tuo Birthday Theatre anche presso la sede de L’Albero. La sede de L’Albero può diventare il “palco” per una fantastica festa di compleanno e non solo! Lo sa bene Mariana, una bimba di Rionero in Vulture, che domenica 23 febbraio ha festeggiato i suoi 5 anni insieme agli “anima-attori” della compagnia junior de L’Albero Tutti i rami della creatività. Con il “Birthday Theatre”, lo speciale format di animazione e intrattenimento della compagnia melfitana, una festa per bambini può infatti arricchirsi con uno spettacolo teatrale ed altre attività ludiche ad alto contenuto artistico e creativo. In un “Birthday Theatre” i piccoli vengono prima preparati con “cura scenica” allo spettacolo di cui saranno parte attiva. Con un’attività chiamata “Truccabimbi” vengono truccati e poi, con un mini-laboratorio creativo, vengono dotati degli accessori necessari per entrare appieno nei personaggi. Quando tutto è pronto, lo spettacolo ha inizio: i bimbi insieme con gli attori della compagnia interpretano una storia, tra giochi e suggestioni narrative. Nel caso del party di Mariana, lo spettacolo è stato quello de “L’apprendista maghetto”, in cui il protagonista Simone è alle prese con una pozione magica contro la “scimmiopatia”, una strana malattia che ha colpito la […]
28 feb 2014 in SOS teatro