Diario di una teacher – Un nuovo anno accademico

Nascondi Mostra info

26 set 2017 in La Scuola sull'Albero

Author : Ramona

Dal diario della maestra Ramona

Hello everybody! The lesson is starting! Questo è il modo in cui i bambini del corso di inglese Learn&Play English si salutano ed iniziano la lezione. Era solo l’anno scorso quando abbiamo deciso di iniziare un esperimento che avrebbe messo a soqquadro le regole conosciute sino ad allora per l’apprendimento di una lingua. Ho sempre pensato che con i bambini fosse necessario progettare un metodo che potesse partire dalle loro inclinazioni personali e dai loro differenti modi per apprendere. Una situazione fresca, divertente, leggera e al contempo strutturata, studiata, mirata al raggiungimento di un obiettivo: imparare l’inglese.

E’ attraverso le modalità ludiche che i little students si sono confrontati con molteplici nuove parole: tanto vocabolario suddiviso per ambiti lessicali, prima ascoltato, poi assimilato ed infine praticato. La dimensione sociale dell’apprendimento ha reso tutto più semplice: i bambini parlavano in inglese tra di loro, senza “subire” il giudizio di nessun adulto, perché in quel momento stavano semplicemente aderendo alle regole di un gioco attraverso il quale però veicolavano contenuti e grammatica della lingua inglese. Incredibile vedere l’entusiasmo disegnato su ogni volto quando si rendevano conto che effettivamente, sì, stavano davvero parlando una lingua straniera! Superato l’ostacolo del lanciarsi in una dimensione altra in cui si sentivano insicuri, poi è arrivata la soddisfazione e la voglia irrefrenabile di imparare sempre di più con tanti diversi nuovi giochi costruiti insieme e tutti in lingua. Abbiamo così creato il nostro piccolo universo, il nostro mondo a parte, la nostra famiglia inglese. Ogni lezione era un’ulteriore sfida, un voler dare di più, un voler soddisfare la propria sete di conoscenza, un mettersi alla prova costante e sempre edificante, volto ad aggiungere tasselli importanti a quello che per ognuno dei bambini era il proprio punto di partenza, per tutti differente. La solidarietà che si è creata tra di loro, lo spronarsi a vicenda e l’incoraggiarsi ha fatto sì che ciascuno, con il suo personale bagaglio, potesse contribuire alla crescita e al cammino del gruppo. L’atmosfera è stata così bella tutto l’anno, che abbiamo deciso di raccogliere ciò che è stato imparato e raccontarlo attraverso una performance teatrale in lingua. 30 minuti di puro stupore. La teacher è stata la prima ad emozionarsi: quei bambini stavano davvero comunicando tra di loro in inglese in maniera naturale! Ecco perché credo fermamente in questo progetto e non vedo l’ora di ricominciare per continuare ad arricchire insieme a loro il nostro percorso.
Praticare la lingua è il nostro obiettivo, giocare con lei è il nostro mezzo, divertirci, beh, di sicuro è quello che faremo.

HERE WE GO!


Per maggiori informazioni sui nostri corsi: +39 349.82.43.232

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *