The Teacher’s Diary

Nascondi Mostra info

15 giu 2017 in La Scuola sull'Albero

Author : Ramona

Learn and Play English non è solo un corso di inglese, è un percorso di crescita personale e collettivo, è un modo per imparare a creare un universo con delle regole nuove, in cui la comunicazione segue dei canali differenti, costellati di suoni estranei e parole incomprensibili.
E se tutto questo lo facciamo in gruppo, sostenendoci l’un l’altro, beh allora diventa meno difficile e assume le sembianze di un gioco.

Infatti, è proprio attraverso il gioco che i little students sono riusciti a trovare un modo diverso da quello abituale per comunicare tra di loro e per imparare una lingua così lontana dalla nostra, una lingua che gioca un ruolo importante nella costruzione della nostra identità. All’inizio quasi non si aveva la percezione del fatto che in realtà si stesse studiando ma mattone dopo mattone si sono poste basi solide e importanti: abbiamo viaggiato attraverso i paesi del mondo, abbiamo conosciuto il lessico del corpo umano e quello degli animali, abbiamo imparato a contare di nuovo e a guardare il mondo con dei colori totalmente differenti, le stagioni e i giorni della settimana si sono trasformati, l’orologio ha segnato ore e minuti in maniera non usuale, io non ero più IO, tu non eri più TU e persino l’alfabeto ha iniziato a suonare come mai prima d’ora.

Questo terremoto nell’universo costruito e strutturato di ognuno di loro ha portato i bambini alla prima vera grande prova di simulazione in lingua! Il teatro è diventato un mezzo per raccogliere quanto imparato e raccontarlo mettendosi alla prova.
Allora perché non partire da quegli animali che ci hanno tanto appassionato durante il corso, farli diventare delle star alla conquista di un Talent Show in grado di parlare, fare lo spelling delle parole e avere dei dialoghi strutturati per un’immersione a 360gradi nella lingua inglese?

Questo è quello che è avvenuto a Potenza, dove durante la prima performance tra quelle previste per i tre corsi di Learn&Play English de La Scuola sull’Albero, i piccolissimi studenti di soli 6 anni si sono messi alla prova sostenendo quasi un’ora di dialoghi in lingua, lungo un filo narrativo che ha regalato tanti colpi di scena e divertimento!
La sorpresa più grande tuttavia restano loro, i bambini, che sono la conferma di quanto imparare possa regalare emozioni grandi, e farlo in maniera non formale, lontano dai banchi, possa aprire a dei percorsi non previsti, ampliando davvero i nostri orizzonti di crescita. Soddisfazione enorme per la teacher, i genitori e soprattutto per loro stessi.

Il percorso è solo all’inizio, ma se queste sono le basi allora non possiamo che ben sperare.


 

Prossimi appuntamenti con gli esiti finali del corso “Learn&Play English”:  

venerdì 16 Giugno, ore 18:00 
presso Tana Libera Tutti, Rionero

giovedì 22 Giugno, ore 18:00
presso La Scuola Sull’Albero, Melfi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *